Al momento stai visualizzando Scanner intraorale di ultima generazione: tecnologia e innovazione al servizio di dentista e paziente

Scanner intraorale di ultima generazione: tecnologia e innovazione al servizio di dentista e paziente

Lo scanner intraorale di ultima generazione sta diventando parte integrante della strumentazione odontoiatrica di ogni specialista, proponendosi di rimpiazzare gli scanner di prima generazione nel corso dei prossimi anni. Ma cos’è innanzitutto uno scanner intraorale?
Si tratta di uno degli strumenti odontoiatrici più utilizzati dal dentista per indagare la forma e le dimensioni delle arcate dentali: in seguito all’emissione di un raggio laser, la videocamera integrata acquisisce e invia immagini ad un software specifico, che le processa e ne riproduce un modello virtuale in 3D. Quali sono i vantaggi per dentisti e pazienti?

I vantaggi per pazienti e specialisti: rapidità ed efficienza

scanener intraorale

Gli strumenti dentistici di ultima generazione vengono progettati per snellire il flusso di lavoro e rendere più veloci e accurate le diagnosi e i trattamenti. Gli scanner intraorali lanciati di recente sul mercato vanno proprio in questa direzione: processi di scansione più fluidi, immagini in 3D più nitide e realistiche, maggiore manovrabilità dello strumento e più comfort per il paziente, il quale può beneficiare di operazioni più rapide ed efficaci dal dentista.

Funzionalità dei nuovi scanner intraorali

Il sistema di imaging dentale dei nuovi scanner consente di avere diversi vantaggi:

  • visualizzazione 3D avanzata;
  • funzionalità di simulazione;
  • elaborazione della scansione più rapida con telecamere ad alta velocità;
  • scansione in tempo reale più precisa, con colori realistici per distinguere tra denti, placca e tessuti molli;
  • impronte dentali digitali per protesi, apparecchi tradizionali, allineatori invisibili e altri trattamenti;
  • migliore workflow dello studio con tempi di lavorazione ridotti.

Scansione intraorale 3D migliorata

scansione intraorale

La nuova tecnologia di scansione restituisce una visualizzazione 3D su schermo ottimizzata per il paziente, il quale può essere maggiormente coinvolto dal dentista nella descrizione di un trattamento o di un intervento. Produce immagini molto dettagliate ad alta risoluzione che permettono di distinguere le varie strutture del cavo orale e di identificare le linee di margine e i sottosquadri.

Telecamera intraorale all’avanguardia

L’immagine viene acquisita da una telecamera intraorale integrata nello scanner: dotata di grande precisione grazie alle tecniche di imaging più innovative, si distingue per un consistente aumento della luminosità, utile a ottenere riproduzioni più chiare e vivide.

Scanner intraorale di ultima generazione Medit i500: quali vantaggi?

Medit i500 rappresenta uno dei prodotti più innovativi del settore, dotato di tecnologia video 3D in movimento e acquisizione streaming a colori delle immagini in 3D, grazie a due telecamere ad alta velocità. Con il suo puntale di piccole dimensioni e il suo peso contenuto, questo scanner intraorale offre un’eccellente manovrabilità e un maggiore comfort per il paziente durante i trattamenti.
Gli studi odontoiatrici del dentista Gualtieri ad Aielli e San Benedetto dei Marsi scelgono questo scanner per la qualità elevata delle scansioni intraorali e per la nitidezza delle immagini a colori in 3D, che consentono allo specialista di eseguire diagnosi precise per poi scegliere il trattamento più idoneo ad ogni singolo paziente.