Endodonzia

Endodonzia ad Aielli e San Benedetto dei Marsi negli studi del dott. Gualtieri: trattamento endodontico, otturazione e devitalizzazione per la cura di carie e patologie che colpiscono la polpa vitale del dente

Tecniche e strumentazione all’avanguardia per il trattamento endodontico

Specialisti in Endodonzia

I nostri specialisti eseguono le principali terapie endodontiche per la cura di patologie che coinvolgono i tessuti vitali del dente

Devitalizzazione Dente

La devitalizzazione viene effettuata per curare le carie che hanno già danneggiato in modo importante la polpa vitale del dente

Otturazione Dentaria

L’otturazione del dente viene praticata per il trattamento di carie che non hanno ancora intaccato il tessuto della polpa vitale

Strumentazione Innovativa

Negli studi del dott. Gualtieri disponiamo di strumentazione di ultima generazione per l’endodonzia

Che cos'è e a cosa serve l'Endodonzia?

L’endodonzia è la disciplina odontoiatrica che si occupa di trattare le patologie dei tessuti vitali del dente. Quando la carie inizia ad intaccare la polpa dentaria, è necessario ricorrere alla terapia endodontica per salvaguardare la salute del dente: si sceglie la tecnica dell’otturazione per trattare la carie che non ha ancora colpito il tessuto della polpa dentaria; si opta invece per la devitalizzazione del dente quando ormai la polpa vitale è stata coinvolta.

Nei due studi odontoiatrici del dott. Massimo Gualtieri ad Aielli e San Benedetto dei Marsi in provincia dell’Aquila, troverai specialisti in trattamenti endodontici, in grado di gestire le diverse patologie endodontiche e sviluppare terapie efficaci e personalizzate per ogni singolo paziente.

Endodonzia

Infezioni e patologie della polpa dentale: perché effettuare un trattamento endodontico?

La polpa dentale, tessuto vitale che conferisce sensibilità al dente costituito da nervi, vasi sanguigni e linfatici, è soggetta a infezioni di vario genere, causate spesso da carie di diversa entità o da traumi più o meno gravi: in alcuni casi l’infezione agisce in profondità, provoca infiammazione e mette in pericolo i tessuti vitali del dente.

Per trattare queste patologie, lo specialista ricorre alla terapia endodontica, in grado di salvare il dente malato evitando di arrivare all’estrazione, con l’obiettivo di preservare i denti naturali. Quali sono i motivi per eseguire un trattamento endodontico?

Devitalizzazione dente: i vantaggi

La terapia endodontica d’elezione per trattare le patologie della polpa dentale è la devitalizzazione, o terapia canalare. Per preservare al meglio il dente ed evitare l’estrazione, lo specialista procede all’eliminazione del tessuto pulpare sia all’interno della corona, sia all’interno dei canali radicolari, fino all’apice della radice: questo consente quindi di eliminare l’infezione e soprattutto il dolore che affligge il paziente.
I vantaggi di devitalizzare un dente sono innumerevoli: grazie a questa tecnica è possibile risolvere diverse tipologie di infezione della polpa dentale, mantenendo una dentatura perfettamente naturale.

Perché scegliere gli Studi Odontoiatrici Gualtieri

Gli Studi Odontoiatrici del dott. Massimo Gualtieri propongono trattamenti endodontici professionali, eseguiti da specialisti supportati da attrezzature odontoiatriche di ultima generazione. Trattamento canalare, otturazione e altre terapie endodontiche per curare carie e infezioni alla polpa vitale: rivolgiti ai nostri studi ad Aielli e San Benedetto dei Marsi, in provincia dell’Aquila.

endodonzia-carie

Come riconoscere una carie

Come accorgersi in tempo di avere una carie? Come fare una corretta prevenzione della carie dentale?

Non è semplice riconoscere una carie e prenderla in tempo. La presenza di carie non provoca sempre dolore nei pazienti, soprattutto nelle fasi iniziali: i disturbi veri e propri spesso insorgono a uno stadio avanzato, quando la polpa vitale è già intaccata e la cura endodontica risulta ormai inevitabile. Alcuni pazienti se ne accorgono sperimentando una sensibilità accentuata ai cibi troppo caldi o troppo freddi, ma questo varia da soggetto a soggetto.

Oltre a praticare una corretta igiene orale e ad assumere meno cibi e bevande zuccherate, si raccomanda una visita di controllo periodica per la prevenzione della carie, grazie alla quale è possibile individuare il disturbo in fase iniziale ed evitare l’insorgenza di gravi infezioni e patologie della polpa vitale.

Ricostruzione dente devitalizzato e igiene orale post-intervento

Come si ricostruisce un dente dopo la devitalizzazione? Come evitare una ricaduta?

La devitalizzazione del dente si conclude con la sigillatura dei canali della radice del dente, per evitare l’insorgenza di una nuova infezione e un eventuale ritrattamento endodontico.

A seguito della terapia canalare, lo specialista procede alla ricostruzione del dente devitalizzato: questa operazione dovrebbe essere eseguita il prima possibile, perché la zona è vulnerabile e risulta più soggetta a fratture. Dopo l’intervento di ricostruzione, il paziente deve avere molta cura della propria igiene orale, utilizzando spazzolino e filo interdentale consigliati dall’odontoiatra.

Per ulteriori informazioni sul trattamento endodontico, puoi contattare gli studi odontoiatrici del dott. Massimo Gualtieri ad Aielli e San Benedetto dei Marsi, in provincia dell’Aquila.

endodonzia-ricostruzione-dente
Dicono di Noi
favicon-studio-odontoiatrico-massimo-gualtieri